Shop

Categorie

Categorie
Usato · ARMI LUNGHE · 22 LR

ANSCHUTZ MATCH 54-66 cal. 22 LR

Codice
ALUS081
Prezzo
1.450,00 €
Sei interessato a questo articolo?
Richiedi informazioni

Carabina Anschutz Match 54 con calciatura Cicognani modello Leonardo in noce chiaro.

 

MARCA ANSCHUTZ (GERMANIA) LUNGHEZZA CANNA mm 660
MODELLO MATCH 54 LUNGHEZZA CANNA pollici 25.98
CALIBRO . 22 LR LUNGHEZZA ARMA mm 1130
CATALOGO / N. COLPI 1
CLASSE A CARICAMENTO SUCCESSIVO E SINGOLO (MANUALE) NOTE  

 

Le carabine da poligono Anschutz sono famose per la loro solida progettazione, funzionalità e prestazioni ineguagliabili in tutto il mondo. Le azioni cilindriche Anschutz Match 54 dominano le competizioni nazionali, internazionali, Olimpiadi e gare di campionato del mondo nelle discipline con piccoli calibri.

Possedere una carbina du questa serie non voul dire solo essere all'avanguardia nel mondo del tiro a segno, ma anche avere tra le mani un capolavoro in una classe e tecnologia.

 

Azione Match 54

Le carabine Anschutz sono numerati in sequenza in due parti, le prime due cifre indicano la serie, gli ultimi due il tipo e la configurazione del calcio del fucile: 07, 09 fucili hanno un canna leggera, 10, 11 e 13 hanno una canna più pesante e sono marcati "SuperMatch".

La serie 14 è iniziata nel 1960 ed è caratterizzata da leva sul retro dell'otturatore che svolge la funzione di sicurezza, trattenendo il percussore nella posizione armata.

MECCANICA MATCH 54:
l’otturatore a cilindro ANSCHÜTZ Match, adottato anche nei fucili da caccia a ripetizione ANSCHÜTZ della Serie 1700, domina le gare nazionali ed internazionali, come ad esempio i Giochi Olimpici o i Campionati del Mondo delle discipline con armi di piccolo calibro. Il sistema è composto da un otturatore cilindrico con nottolino di armamento e corpo eccentrico nella zona di chiusura della culatta con 2 denti di blocco. La corsa, come è ormai consuetudine per i modelli ANSCHÜTZ, è eccezionalmente morbida e facilmente azionabile. La disposizione consolidata dell’estrattore a unghia e del portacartuccia garantiscono un’estrazione affidabile del bossolo vuoto. Il percussore monopezzo dispone di una zona di finecorsa della culatta è dotata di una guida a prismi ghiglioscinata della larghezza di 11 mm e di fori filettati supplementari per il montaggio personalizzato del cannocchiale. La battuta tra azione e canna è arretrata, per cui il bordo della cartuccia viene circondato dalla testina dell’otturatore. Il bolt catch indipendente, integrato lateralmente nella zona di chiusura della culatta, delimita la corsa proteggendo il meccanismo di scatto. Un foro di scarico del gas disposto lateralmente rispetto alla scanalatura dell’estrattore scarica lateralmente il gas che fuoriesce in caso di cartuccia difettosa. La leva posta di lato a destra blocca il grilletto con la sicura inserita, sollevando contestualmente la leva di scatto e il meccanismo di rilascio. Il corpo dell’otturatore può essere aperto anche con la sicura inserita. In questo modo è possibile scaricare l’arma anche con la sicura inserita.